Autorità dei mercati finanziari (FMA) | Definizione e storia


L'Autorità per i mercati finanziari è la spina dorsale normativa della Nuova Zelanda per il suo mercato finanziario, garantendo il rispetto delle norme e dei regolamenti da parte di tutti i partecipanti al mercato.

Le normative finanziarie sono fondamentali per rendere stabile l’ambiente economico di qualsiasi nazione. Tutte le nazioni dispongono di autorità di regolamentazione finanziaria che supervisionano il funzionamento dei mercati azionari e di altre istituzioni. Autorità per i mercati finanziari, chiamato anche FMA, è uno di questi organismi in Nuova Zelanda. 

L'Autorità per i Mercati Finanziari (FMA) in breve

  • L'Autorità per i mercati finanziari vigila sul rispetto delle normative finanziarie nei mercati azionari della Nuova Zelanda.
  • Istituito nel 2011, garantisce trasparenza ed equità nel sistema finanziario del Paese.
  • Regolamenta le industrie, educa i consumatori e concede licenze ai broker per garantire stabilità e affidabilità del mercato.
  • La FMA regola anche il commercio di opzioni binarie in Nuova Zelanda, richiedendo ai broker di ottenere licenze per operare.

Cos'è esattamente la Financial Markets Authority (FMA) della Nuova Zelanda?

L’Autorità per i mercati finanziari controlla se le borse valori operano in modo trasparente nel paese. Controlla tutti i partecipanti al mercato e garantisce il loro rispetto delle leggi. 

Questa autorità intende stabilire un sistema di mercato equo ed efficiente in Nuova Zelanda. Fa di tutto per garantire che il mercato azionario della Nuova Zelanda diventi un paradiso per gli investimenti investitori

Intraprende azioni legali contro varie società e broker fraudolenti nel paese. Pertanto, si presta la massima attenzione affinché la fiducia degli investitori nell'economia della Nuova Zelanda rimanga intatta. 

La storia dell'Autorità per i mercati finanziari (FMA)

Missione dell'Autorità per i mercati finanziari della Nuova Zelanda (FMA)

L'autorità è stata il risultato di numerose discussioni e della necessità di riforme. È stata fondata nel 2011 come regolatore dei mercati finanziari. 

Questa autorità è un'autorità della corona indipendente. Si concentra sul compito di rendere le borse e gli intermediari conformi alle leggi. Pertanto, l'autorità mette gli interessi del consumatore al di sopra di ogni altra cosa. 

FMA contribuisce anche a sostenere la prosperità economica della Nuova Zelanda. Guida il mercato nella giusta direzione e ne garantisce la stabilità. Pertanto, investitori e trader si sentono al sicuro quando investono nel mercato azionario della Nuova Zelanda.

Il ruolo dell'Autorità per i mercati finanziari (FMA)

L'Autorità per i mercati finanziari svolge un ruolo cruciale nella gestione dell'economia. Vediamo alcuni dei suoi ruoli. FMA aiuta a raggiungere i seguenti obiettivi nel mercato finanziario della Nuova Zelanda:

  • Regola e controlla le industrie per garantire che seguano il codice di condotta e le leggi stabilite. Verifica inoltre se i partecipanti al mercato trattano i clienti e gli operatori in modo equo. 
  • Fa rispettare le leggi e controlla se c'è qualche illecito da parte di qualsiasi parte. Se una parte viola le sue leggi e regolamenti, intraprende azioni rigorose contro tali inadempienti. 
  • FMA educa i consumatori fornendo loro di volta in volta informazioni accurate. Queste informazioni aiutano i trader e gli investitori a prendere decisioni informate. 
  • L'autorità cerca inoltre di chiarire qualsiasi confusione riguardante gli standard del settore. Guida le industrie su come dovrebbero trattare i clienti in modo equo. 
  • Il ruolo più importante è concedere licenze ai broker e alle istituzioni finanziarie e regolarli. Controlla anche i prodotti finanziari che portano e la loro autenticità. 

Pertanto, la FMA non è un'autorità qualsiasi. È un'autorità dal cui funzionamento efficiente dipende il destino dei mercati finanziari neozelandesi. Pertanto, protegge e preserva il sistema finanziario del paese. Funziona per renderlo stabile e dipendente dagli investitori.  

L’Autorità per i Mercati Finanziari regola le Opzioni Binarie?

Sì, la Financial Markets Authority (FMA) regola il trading di opzioni binarie Nuova Zelanda. In qualità di organizzazione governativa responsabile della supervisione dei servizi finanziari e dei mercati dei capitali del paese, la FMA impone rigide normative ai broker che operano in Nuova Zelanda. Questi broker sono tenuti per legge ad ottenere una licenza di emittente di derivati dalla FMA. I trader possono impegnarsi nel trading di opzioni binarie con fiducia scegliendo broker affidabili autorizzati dalla FMA o selezionando uno dei broker offshore consigliati.

Ecco alcuni broker che operano in Nuova Zelanda, che sono regolamentati dalla Financial Markets Authority (FMA) e sono consigliati per il trading di opzioni binarie:

  • Quotex: Un broker di opzioni binarie con licenza che offre una piattaforma moderna, diverse opzioni di pagamento e una vasta gamma di strumenti negoziabili.
  • IQ Option: Con oltre un decennio di esperienza, IQ Option fornisce un'interfaccia intuitiva, diverse opzioni di asset e risorse formative per i trader.
  • Olymp Trade: Riconosciuto per i suoi bonus e promozioni, Olymp Trade offre una varietà di tipi di conto e risorse, adatti sia ai principianti che ai trader esperti.
  • Pocket Option: Scelto dal 2017, Pocket Option offre bonus di deposito, un conto demo e un'interfaccia intuitiva con vari metodi di pagamento disponibili.

Circa l'autore

Percival Knight
Percival Knight è un trader esperto di opzioni binarie da più di dieci anni. Principalmente, effettua operazioni di 60 secondi con un tasso di successo molto elevato. Le mie strategie preferite sono l'utilizzo di candelieri e falsi breakout

Scrivi un commento