Strumento di confine per le opzioni binarie | Definizione ed esempio


Nelle opzioni binarie, uno strumento limite è uno strumento che consente al trader di speculare se un asset specifico raggiungerà un prezzo all'interno o all'esterno di un intervallo di prezzo predeterminato al momento della scadenza dell'opzione.

Il trading di opzioni limite, noto anche come operazione In/Out, implica la previsione se il prezzo di un asset si troverà sul lato superiore o inferiore del limite proposto, ovvero del prezzo.

In breve, i trader ottengono profitti o perdono l’importo investito in base al movimento limitato dei prezzi. Generalmente, il valore inferiore e superiore di un asset è determinato dal broker. 

Lo strumento di confine in breve

  • Uno strumento di confine in opzioni binarie specula se un asset raggiunge un prezzo all'interno di un intervallo prestabilito.
  • Impatto limitato sul movimento dei prezzi: Profitti o perdite basati sui movimenti di prezzo limitati stabiliti dal broker.
  • Divergenza dai metodi tradizionali: Diverso dalla previsione di valori più alti o più bassi; si concentra sul posizionamento della gamma.
  • Implementazione strategica e rischio: Una strategia di confine di successo tiene conto delle condizioni di mercato, favorisce la stabilità delle tendenze ribassiste e ottimizza i tempi di scadenza per la gestione del rischio.

In che modo le opzioni limite sono diverse dagli altri metodi di trading?

Mentre in altri metodi di trading, i trader devono prevedere se il prezzo di un asset sarà superiore o inferiore a un determinato valore, le opzioni di limite sono diverse. Qui, i trader devono analizzare se il prezzo di un asset sarà dentro/fuori dal valore di prezzo predeterminato. 

Inoltre, il trading di opzioni di confine non ha un tempo di scadenza breve, diciamo 60 secondi. Ancora una volta, è perché i tempi di scadenza brevi possono essere rischiosi. 

Esempio di come funzionano le opzioni di confine 

Per comprendere gli strumenti di confine, ad esempio l'opzione di scambio In/Out, ecco un rapido esempio. 

Supponiamo che tu stia facendo trading sulla coppia di valute EUR/USD. In questo momento, il suo valore è $5. Il suo valore inferiore è $4 e il suo valore superiore è $6. Ora, se il valore di EUR/USD rimane all'interno dell'intervallo e hai effettuato uno scambio, significa che hai fatto una previsione corretta. 

Progettazione di una strategia di confine

Per ottenere profitti consistenti dall'implementazione di tale strumento, è necessario diventare abili nello studio e nell'interpretazione del file storico dell'andamento dei prezzi degli asset scelti, come massima priorità. Molti trader hanno basato la costruzione delle loro strategie di confine su Analisi tecnica, che hanno specificamente utilizzato per valutare i livelli più alti e più bassi che il prezzo di un asset raggiungerà in un periodo di tempo selezionato.

Nell’intraprendere questo compito, hanno anche scoperto che un altro obiettivo essenziale è quello identificare la mediana o il livello medio attorno al quale il prezzo tenderà a oscillare durante la vita della strategia. Fondamentalmente, la determinazione di questi tre livelli di vitale importanza, vale a dire superiore, inferiore e mediano, è essenziale per il successo dell'esecuzione di una strategia di confine.

La strategia fuori confine

Oltre alla versione standard, esiste un'importante variante di questo strumento, denominata "strategia fuori confine". In questo caso sei tenuto a farlo identificare due livelli preimpostati rispetto ai quali il prezzo supererà o scenderà al di sotto prima della scadenza in modo che la tua operazione termini "in-the-money" alla scadenza. Poiché la "strategia out" è considerata più rischiosa rispetto alla versione standard, normalmente attrae percentuali di pagamento più elevate. Tuttavia, puoi provare a progettare una scommessa più sicura riducendo la distanza tra i livelli superiore e inferiore.

Quando utilizzare una strategia di confine per le opzioni binarie

Puoi implementare con successo una strategia di confine sia che il mercato sia rialzista o ribassista. Tuttavia, le prime condizioni sono associate a maggiori rischi a causa delle maggiori fluttuazioni dei prezzi generate ogni volta che un asset viene acquistato. Di conseguenza, se sei un trader conservatore che preferisce evitare rischi eccessivi, le tendenze ribassiste potrebbero essere più adatte a te poiché i prezzi degli asset tendono ad essere più stabili.

Di conseguenza, si consiglia di valutare appieno le condizioni di mercato prevalenti prima di implementare una strategia di confine. Se concludi che la volatilità è bassa e che il prezzo di un asset è stato scambiato per un periodo di tempo prolungato, allora dovresti optare per la versione standard. Al contrario, la variante "out" è più efficace quando sono prevalenti movimenti di prezzo eccessivi e un'elevata volatilità.

Dovrai inoltre determinare con precisione la durata ottimale dei tempi di scadenza. Questo perché l'esposizione al rischio aumenterà in modo significativo con periodi più lunghi, come le possibilità di sfoghi aumenteranno notevolmente. Pertanto, se stai pensando di implementare una strategia di confine standard, dovresti selezionare un tempo di scadenza più breve. Al contrario, una strategia "fuori confine" avrà maggiori possibilità di registrare un profitto se vengono scelti tempi di scadenza più lunghi. Scoprirai che ciascun broker di opzioni binarie offrirà una diversa selezione di tempi di scadenza da utilizzare con le strategie di confine. Tuttavia, nessuno di essi supporta tempi molto bassi per questo scopo, come i 60 secondi

Molti trader scelgono di attuare strategie di confine quando le condizioni di mercato prevalenti non favoriscono né le opzioni CALL né PUT. Tali strategie hanno dimostrato di avere molto successo se implementate da trader professionisti che hanno intrapreso la necessaria due diligence prima dell’esecuzione. Poiché per eseguire tali compiti con competenza è necessaria una certa quantità di abilità ed esperienza, le strategie di confine non sono classificate come adatte ai principianti.

Questo perché avrai bisogno di tempo per padroneggiare le capacità di valutazione delle performance commerciali storiche degli asset al fine di individuare opportunità di ingresso di qualità. Tuttavia, se sei pronto a perseverare con le complessità di questo strategia binaria, allora scoprirai che è in grado di generare profitti consistenti e utili.

La strategia di confine in sintesi

  • La strategia di confine funziona sia nei mercati rialzisti che ribassisti.
  • Le condizioni rialziste comportano rischi più elevati a causa delle maggiori fluttuazioni dei prezzi.
  • I trader conservatori potrebbero preferire le tendenze ribassiste per la stabilità.
  • Valutare le condizioni di mercato prima di implementare la strategia.
  • Scegli tempi di scadenza ottimali in base all'esposizione al rischio.
  • Il successo richiede abilità, esperienza e due diligence.

Conclusione 

Ogni strumento di trading è diverso e ognuno di loro ha pro e contro. Questo significa utilizzare un dato strumento al suo massimo; devi capirlo a fondo. 

Uno strumento di confine, uno strumento di trading specializzato nel trading binario, offre un approccio davvero unico prevedendo se il prezzo di un asset rimarrà entro un certo intervallo. Un trader deve analizzare attentamente la performance storica utilizzando strategie come l'analisi tecnica.

Circa l'autore

Percival Knight
Percival Knight è un trader esperto di opzioni binarie da più di dieci anni. Principalmente, effettua operazioni di 60 secondi con un tasso di successo molto elevato. Le mie strategie preferite sono l'utilizzo di candelieri e falsi breakout

Scrivi un commento